Antincendio

Corso Addetto Antincendio

Il corso di Addetto Antincendio e gestione delle emergenze delle attività a basso, medio o alto rischio viene erogato conforme al D. Lgs 81/08 e D.M. 10/03/98
Inoltre l’art. 37 del D.Lgs. 81/08 richiede anche che ogni addetto alle squadre antincendio effettui un aggiornamento antincendio periodico della formazione.

1.      A chi è rivolto il Corso Addetto Antincendio

Il corso è aperto a tutti: Privati, lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi

Si rivolge a chiunque debba o voglia ricoprire il ruolo di Addetto alla Prevenzione Incendi, e Gestione delle Emergenze, in azienda. Come previsto D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e gestione delle emergenze.
Tutti i lavoratori addetti alla squadra di emergenza antincendio devono ricevere una specifica formazione attraverso dei corsi antincendio specifici.

2.      A Cosa Serve l’Attestato Addetto Antincendio?

Serve per certificare la preparazione dell’addetto a gestire situazioni di emergenza in caso di evacuazione ed incendio.

3.      Per chi è Obbligatorio il corso addetto antincendio?

Secondo il Testo Unico sulla Sicurezza, cioè il D.lgs. 81/2008, la nomina da parte del datore di lavoro o del dirigente di un lavoratore incaricato della sicurezza antincendio è obbligatoria per tutte quelle imprese ed aziende con più di 5 impegati.
Se invece i lavoratori presenti arrivano ad un massimo di 5, le mansioni dell’addetto antincendio possono essere tranquillamente svolte dal datore di lavoro stesso.

 

4.      Sanzioni per mancata formazione

Mancata formazione dei lavoratori addetti all’antincendio e al primo soccorso è previsto l’arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro.

fire-flame-bonfire-dark-background